Auschwitz – I quindici giorni di una bambina

copertina "Auschwitz: i quindici giorni di una bambina"

Auschwitz – I quindici giorni di una bambina

 12

Siamo a 15 giorni prima dell’entrata dei russi nel lager di Auschwitz. Una famiglia di ebrei composta da padre, madre e due figli, Judith e Sam, viene prelevata dalle campagne di Norimberga dalle SS e portata nell’infausto campo di sterminio. La bambina viene salvata dal comandante del campo ma sarà vittima dello stesso, tradita con l'inganno. L’arrivo dei russi pone fine alla tortura di Judith, ma i ricordi di questi 15 giorni, con i suoi risvolti umani, porteranno il lettore ai limiti dell’immaginazione.

disponibile anche su:
ibslibreriauniversitaria_logo

Scarica l'anteprima del libro:

Svuota

Descrizione prodotto

Siamo a 15 giorni prima dell’entrata dei russi nel lager di Auschwitz.
Una famiglia di ebrei composta da padre, madre e due figli, Judith e Sam, viene prelevata dalle campagne di Norimberga dalle SS e portata nell’infausto campo di sterminio, dove i genitori della piccola Judith sono condotti alla morte nei forni crematori. All’ultimo istante, la bambina viene salvata dal comandante del campo ma solo con il subdolo scopo di abusarne fisicamente e psicologicamente, facendo leva con la promessa fasulla di salvarle i genitori.
L’arrivo dei russi pone fine alla tortura di Judith, ma i ricordi di questi 15 giorni la accompagneranno in tutto lo svolgersi del romanzo, dove la vita di Judith con i suoi risvolti umani porteranno il lettore ai limiti dell’immaginazione.

Autori

Ferdinando Giannone, educatore, incisore, pittore, nel 1970 crea la casa editoriale Le Connaisseur du Livre, che pubblica libri monumentali rivestiti in metallo sbalzato ed ex libris in argento 800, illustrati dai più autorevoli pittori del nostro tempo, tra cui Salvador Dalì, e con la quale ha pubblicato sue traduzioni della Bibbia e dell’Odissea. Ha esposto i suoi quadri sia in Italia che all’estero. Una sua grande tela è conservata nella chiesa del Gesù a Nazareth a Milano e un’altra nel museo del Comune di Nizza in Francia. Ha pubblicato l’Ingiuria, L’uomo di Lascaux, Caccia a Ben Laden. Il possibile e l’impossibile amore. Racconti dell’anno 2000, Le mani nel buio.
Elisabeth Guggeri, dopo gli studi classici si è formata nel campo oncologico e lavora in Italia e all’estero come paramedico, maturando una vasta esperienza nel dipartimento di emergenza-urgenza. Ha vinto il primo Premio di poesia in Lingua Esperanto e di è classificata al quarto posto al Premio internazionale di poesia Coluccio Salutati. Con Ferdinando Giannone ha tradotto in italiano corrente il Galateo overo de’ costumi; è stata inoltre coautrice del libro Racconti dell’anno Duemila, (Montedit) e ha tradotto alcuni testi scientifici dall’inglese e dal francese, fra cui Cancer in the Elderly (The American Clinical and Climatological Association) e Soins d’urgenee (Ed. Masson)

Informazioni aggiuntive

Peso 0.250 kg
Dimensioni 15 x 21 cm
Scegli formato:

Brossura

Pagine

164

ISBN

978-88-98440-53-5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Auschwitz – I quindici giorni di una bambina”