serial killer

L’Etrusco – Enrico Faggioli

5.0012.00

L’etrusco è forse il più spietato assassino con cui il commissario Boschi abbia mai avuto a che fare. E’ un criminale abile, che non si lascia tracce alle spalle salvo quelle che egli stesso desidera lasciare. Soprattutto, l’Estrusco uccide con una frequenza impressionante, tanto da non concedere agli inquirenti il tempo di ragionare tra un delitto e l’altro.
Perché il serial killer sembra avere così fretta? Quale oscuro disegno si cela dietro una catena di atroci omicidi apparentemente senza senso?

disponibile anche su:
amazon ibslibreriauniversitaria_logo

Scarica l’anteprima del libro:

Il Cantastorie – Enrico Faggioli

5.0012.00

“la polizia è sempre un passo più indietro dell’assassino.” Così il commissario Boschi commenta laconico. Una corsa contro il tempo prima che ci sia una nuova vittima, ma forse esiste un modo: capire perché uccide.
Enrico Faggioli fa vivere di nuovo il commissario Boschi in questa seconda avventura.

disponibile anche su:
amazon ibslibreriauniversitaria_logo

Scarica l’anteprima del libro:

L’onda del movente – Giorgio Peruzio

13.00

Morti apparentemente naturali si rivelano delitti ingegnosamente celati. Il vicequestore Gabuzzi, appena nominato a capo della Squadra Scientifica Investigativa della Questura di Firenze, si dedica a ricostruire il profilo del serial killer. La chiave è il movente. Quando viene scoperto e reso pubblico, mentre panico e tensione si diffondono in città, un giovane informatico si costituisce, assumendosi la responsabilità dei delitti noti e di altri, mai prima scoperti. Tuttavia, Gabuzzi non è convinto: il profilo del reo confesso non corrisponde a quello del misterioso killer. L’enigma non è risolto e Gabuzzi deve destreggiarsi tra le pressioni dei mass media, il Magistrato che vuol chiudere il caso e altre morti. L’indagine prosegue così fino alla sorpresa finale. Intanto, una seconda inchiesta, che pareva di poco spessore, scoperchia un pericoloso complotto, coinvolgendo i rampolli della Firenze bene. Sullo sfondo, il fascino e il respiro storico della capitale gigliata, tra architettura rinascimentale e moderni intrighi. Dentro questo quadro di bellezza e inquietudini, si muovono i protagonisti con le loro pulsioni, contraddizioni e sentimenti, in un crogiuolo di emozioni, ora dolci ora stridenti.