Firenze

L’onda del movente – Giorgio Peruzio

13.00

Morti apparentemente naturali si rivelano delitti ingegnosamente celati. Il vicequestore Gabuzzi, appena nominato a capo della Squadra Scientifica Investigativa della Questura di Firenze, si dedica a ricostruire il profilo del serial killer. La chiave è il movente. Quando viene scoperto e reso pubblico, mentre panico e tensione si diffondono in città, un giovane informatico si costituisce, assumendosi la responsabilità dei delitti noti e di altri, mai prima scoperti. Tuttavia, Gabuzzi non è convinto: il profilo del reo confesso non corrisponde a quello del misterioso killer. L’enigma non è risolto e Gabuzzi deve destreggiarsi tra le pressioni dei mass media, il Magistrato che vuol chiudere il caso e altre morti. L’indagine prosegue così fino alla sorpresa finale. Intanto, una seconda inchiesta, che pareva di poco spessore, scoperchia un pericoloso complotto, coinvolgendo i rampolli della Firenze bene. Sullo sfondo, il fascino e il respiro storico della capitale gigliata, tra architettura rinascimentale e moderni intrighi. Dentro questo quadro di bellezza e inquietudini, si muovono i protagonisti con le loro pulsioni, contraddizioni e sentimenti, in un crogiuolo di emozioni, ora dolci ora stridenti.

L’Eredità Medicea

12.00

6 gennaio 1537, nella notte della Befana Lorenzino de Medici, detto Lorenzaccio, uccide a tradimento il cugino Alessandro de’ Medici, duca di Firenze. Firenze è decapitata. Serve un successore da nominare e in fretta.
Il diciassettenne Cosimo de’ Medici, unico figlio di Giovanni delle Bande Nere, assumerà il potere con l’appoggio di Alessandro Vitelli, comandante dell’esercito imperiale. Ma tanti, troppi nemici lontani e vicini tramano contro il nuovo duca. Un intero esercito si sta radunando ai confini per spodestarlo.

disponibile anche su:
ibslibreriauniversitaria_logo

Scarica l'anteprima del libro: