Anthony J. Latiffi

latiffiAnthony J. Latiffi, di origini albanesi, residente in Italia, collaboratore di testate giornalistiche, con diverse sceneggiature all’attivo, si distingue per la sua spiccata predilezione per il pulp moderno, genere che gli consente di esprimere al meglio il suo talento narrativo, sorretto da un impeccabile senso del ritmo. Rappresentativo in tal senso è il suo romanzo d’esordio, ‘Lo yàtaghan’ (2008), che ha ottenuto molteplici riconoscimenti di critica.

Tempo per morire

5.0012.00

Dall’autore dello Yàtaghan (2008), un poliziesco del tipo CSI con protagonista una donna, dalla trama complessa che mantiene la tensione.
Tampa, Florida. L’agente federale Jackie Monahan giace agonizzante nella stanza di un motel di periferia. Disteso accanto a lei il cadavere di un uomo, appena ucciso per mano di una donna che, in piedi di fronte a loro, la guarda con un sorriso beffardo. Fra gli spasmi, Jackie ripercorre a mente la storia degli eventi che la stanno portando alla morte, dal misterioso rapimento di un industriale italo-americano, passando per mafie e narcotrafficanti, fino alla sospensione dall’incarico e culminando nel momento in cui tutti gli eventi e le persone cospirano contro di lei.

disponibile anche su:
ibslibreriauniversitaria_logo

Scarica l'anteprima del libro: