Stefano Pronti

stefano prontiPiacentino, laureato in Lettere a Pavia e specializzato in Storia dell’arte a Parma, dal 1983 al 1998 è stato direttore dei Musei Civici di Palazzo Farnese di Piacenza e poi direttore del Teatro Municipale e della Biblioteca Comunale Passerini-Landi. Ha curato l’allestimento dei Musei Civico e del Risorgimento nel 1988, della Raccolta delle Carrozze e delle Armi Antiche nel 1990; ha realizzato il progetto culturale per l’allestimento della Pinacoteca e dei Fasti Farnesiani nel 1997.

Ha partecipato al restauro integrale del Teatro e al recupero funzionale della sede della Biblioteca. Oltre agli studi sulle raccolte museali (in particolare sull’iconografia artistica farnesiana, sulla storia del Palazzo Farnese e sul Teatro Municipale), ha pubblicato ricerche storiche e artistiche su temi inediti sempre basandosi su fonti documentarie e archivistiche.

www.stefanopronti.it

Piacenza Parma e Colorno nel diario di Orazio Bevilacqua – Stefano Pronti

12.00

Il Diario di  Horatio Bevilacqua che si qualifica  ripetutamente come Barbiere della Ser. ma. Casa, la cui mansione più nobile è quella di praticare all’occorrenza salassi nelle vene dei componenti della famiglia ducale. Oggetto delle memorie del Bevilacqua sono i fatti quotidiani visti con occhi curiosi e attenti oppure riferitigli da altro personale di servizio; sono fatti lontani dai grandi avvenimenti e dall’esercizio ufficiale del potere, se si tolgono i brevi e sommari rapporti delle udienze pubbliche, dell’aggiornamento di qualche Grida.  La familiarità di Bevilacqua con la routine domestica, racconta uno spaccato di vita della famiglia ducale insieme a descrizioni di opere e progetti che non si trovano negli archivi i farnesiani.

 

ibslibreriauniversitaria_logo